Se 117 morti sembrano pochi … !

Il Mediterraneo sempre più cimitero di esseri umani tra l’indifferenza del continente europeo. Altri 100 migranti in pericolo

Pagare i libici come fa l’Europa, fornirgli le navi come ha fatto l’Italia, per poi lasciare morire la gente in mare. Sono 338 i milioni di euro che l’Europa ha versato alla Libia per intervenire nella propria “area Sar” in soccorso dei gommoni che partono dalle sue coste con centinaia di persone a bordo. Leggi tutto “Se 117 morti sembrano pochi … !”

Please follow and like us:
error0

Si arresta l’umanità, ai domiciliari il sindaco di Riace Mimmo Lucano simbolo di accoglienza e integrazione dei migranti

Il sindaco di Riace, Domenico “Mimmo” Lucano

Riace – Arriva l’accusa “infamante” di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e fraudolento affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti, per il sindaco simbolo dell’accoglienza e l’integrazione sociale dei migranti, Domenico “Mimmo” Lucano, primo cittadino del piccolo Comune di Riace (appena duemila anime) in provincia di Reggio Calabria. Leggi tutto “Si arresta l’umanità, ai domiciliari il sindaco di Riace Mimmo Lucano simbolo di accoglienza e integrazione dei migranti”

Please follow and like us:
error0

Il mestiere di giornalista, tra fascino, racconto dei fatti, ricerca della verità e rischio, l’esempio di Paolo Borrometi

Il giornalista antimafia Paolo Borrometi

È ancora un “mestiere” affascinante quello del giornalista, garante del diritto dei cittadini di essere informati, in particolare su fatti di interesse pubblico, anche se da alcuni anni la crisi dell’editoria, in particolare della carta stampata, con l’espandersi della rete e il proliferare di giornali online, blog, social network vari, o il mancato avvio del sistema di comunicazione pubblica e privata, non assicura un vero e proprio futuro lavorativo ed economico a chi decide di seguirne la strada.  Leggi tutto “Il mestiere di giornalista, tra fascino, racconto dei fatti, ricerca della verità e rischio, l’esempio di Paolo Borrometi”

Please follow and like us:
error0

Buona Pasqua, c’è tanto bisogno di Pace, Serenità e Speranza

Nell’esprimere a tutti voi gli Auguri di Buona Pasqua ho deciso di non cambiare quanto avevo scritto lo scorso anno, perchè gli scenari ed i problemi non hanno subito alcun cambiamento e sempre più di ieri c’è bisogno di Pace, Serenità e di Speranza.

-*-*-*-*-*-*

Una Pasqua di Pace. In questo momento di grande tensione internazionale, in particolare in Siria, nei Paesi colpiti dalla violenza e da stragi sempre più efferate, e nei tanti conflitti sparsi nel mondo, che producono solo morte e dolore per le popolazioni, soprattutto tra le fasce più deboli, ad iniziare dai bambini, vittime sacrificali della sete di potere e del profitto di pochi, risuonino forte le parole di Papa Francesco: “Il mondo deve fermare i signori delle guerre”.

Una Pasqua di Serenità e Speranza. Nell’angoscia di tante famiglie che vivono il dramma del lavoro che manca, della povertà e delle ingiustizie che piegano ed umiliano la dignità degli esseri umani, non solo lontano da noi, ma oggi sempre più vicini alle nostre vite e alla nostra quotidianità, la Pasqua, rappresenti, anche in modo laico, la Resurrezione e la Rinascita ad un nuovo e più giusto futuro.

Please follow and like us:
error0

Nel 25° anniversario della strage di Capaci, noi non dimentichiamo le vittime delle mafie

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino … per non dimenticare

Il 23 Maggio 1992 la mafia fa esplodere 1000 kg di tritolo in un cunicolo dell’autostrada A29 per Palermo, nei pressi di Capaci, uccidendo il giudice simbolo della lotta alla criminalità mafiosa, Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, e ferendo Paolo Capuzzo, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e Giuseppe Costanza. Leggi tutto “Nel 25° anniversario della strage di Capaci, noi non dimentichiamo le vittime delle mafie”

Please follow and like us:
error0