Prima Direzione provinciale del PD dopo l’elezione di Lo Giudice, attivati i forum e si pensa al Libero Consorzio

La Direzione PD
La Direzione PD

SIRACUSA – La Direzione provinciale del Partito Democratico di Siracusa, che si è tenuta ieri, ha rappresentato, come ha tenuto a sottolineare il segretario Alessio Lo Giudice,  un importante momento di partecipazione a supporto del nuovo percorso di condivisione politica intrapreso dal PD.

Nel primo appuntamento dopo la “riappacificazione” e l’elezione di Lo Giudice, si è discusso della necessità di “proseguire l’attività di ascolto ed elaborazione avviata dall’esecutivo provinciale attraverso l’incontro con categorie e soggetti sociali e con i circoli” presenti in tutta la provincia.

«Da questo processoha dichiarato stamane il segretario provinciale Alessio Lo Giudicescaturiranno iniziative di grande significato politico che vedono il PD protagonista a livello regionale e provinciale, come nel caso delle politiche sanitarie e del tema delle zone franche montane. In linea con la necessità di definire rapidamente una proposta politica territoriale organica, la Direzione provinciale ha condiviso l’attivazione di due strumenti. In primo luogo, l’organizzazione di riunioni di Direzione ad hoc su temi di rilevanza generale, a partire dal progetto di insediamento turistico nella zona di Torre Ognina. In secondo luogo, da oggi il PD attiva cinque forum provinciali che avranno l’obiettivo di coinvolgere esperti e portatori di interesse al fine di precisare proposte politiche specifiche in vista della conferenza programmatica del partito del 2016. Abbiamo dunque – ha aggiunto Lo Giudice – attivato i forum su “Diritti Civili e pari opportunità” (coordinatore Luigi Tabita), su “Cultura e Turismo” (coordinatrice Beatrice Basile), sulle “Politiche della salute” (coordinatore Dario Genovese), su “Attività produttive e lavoro” (coordinatore Andrea Corso), sui “Beni comuni” (coordinatrice Valeria Troia)».

Nell’incontro di ieri, inoltre, la  Direzione democratica ha dato mandato alla segreteria provinciale di promuovere l’elaborazione di un manifesto politico per il rilancio del governo della provincia, da servire per la costruzione di un progetto da condividere con tutti coloro che intendono sfruttare l’occasione dell’elezione del presidente del Libero Consorzio di Siracusa, per giungere ad un salto di qualità nel governo del territorio.

Naturalmente, nonostante sia stata già fissata al 29 novembre  la data nella quale sindaci e consiglieri comunali dei 21 Comuni verranno chiamati ad eleggere la guida del Libero Consorzio, non sono stati fatti nomi di possibili candidati, proprio in attesa di questo passaggio “condiviso” che il PD dovrà fare con i diretti interessati.

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *