Ippica, la Chica Sensual si aggiudica il Premio Borges

corsa galoppoSiracusa – “La Chica Sensual” è anche promettente ed ha trovato ieri il suo primo successo al Mediterraneo,  siglando il Premio Borges. Mette, così, una grossa ipoteca sull’atteso Hp che,  il 7 dicembre, manderà in pista le migliori giovanissimi.

Emozionanti gli ultimi 300 metri di gara, che hanno visto la portacolori della Jerome in lotta con la compagna di allenamento Glaka. È stato un testa a testa vibrante tra Tony Fusco e Sebastiano Guerrieri, con quest’ultimo che si è dovuto piegare a un’eccellente prestazione del collega.

Naturalmente si è compiaciuto dello spettacolo l’allenatore Stefano Postiglione, per la prima brillante esperienza sul doppio kilometro delle sue due giovani promesse. E lo è di più, quando si è reso  conto che il maggior pericolo, di nome Lake Dancer, è finito alle loro spalle.

Ma se doppi complimenti merita Postiglione, altrettanti spettano al trainer Giampaolo Vizzini . I sue due allievi, Al Amir e Tony Wind, si dividono il podio del Premio Suana Muri, sottocloù del convegno. A primeggiare fra  i due è stato, però, il primo, portato al successo da Giuseppe Ercegovic.

Deve accontentarsi, ancora, del bronzo il team Cuschieri – Sardelli – Cannella,  già conquistato con Lake Dancer e assegnato, ora, a  Principe di Malta. Quota show, a chiusura convegno, per il successo di Holy Sensazione, che regala il bis a Tony Fusco.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *