“Deserto” il cantiere della Targia, lo denuncia il consigliere Salvo Castagnino che ne chiede conto all’assessore Foti

viadotto_targiaSIRACUSA – Torna a far parlare la bretella della Targia dove sono in corso i lavori per il ripristino dell’importante arteria che collega l’area industriale alla città di Siracusa e agli svincoli autostradali.

A riaprire la discussione è il consigliere di “Siracusa Protagonista con Vinciullo”, Salvo Castagnino. L’esponente dell’opposizione si è recato nel cantiere per una verifica dei lavori ma, come denuncia, lo avrebbe trovato completamente deserto.

«Oggi sulle competenze del ruolo che ricopro – afferma Castagninosono andato ad effettuare un sopralluogo nel cantiere della bretella di Targia. Un cantiere completamente deserto o per uno sciopero in corso o, più verosimilmente, perché ci sono dei problemi reali che l’amministrazione non vuole ammettere omettendo il controlli in un cantiere che alle ore 9.30 risultava completamente deserto.  Andrò a segnalare questa situazione all’assessore Foti, nella speranza di ricevere delle risposte concrete. Non mi stancherò mai di essere presente nel territorio portando alla luce dei problemi reali che coinvolgono la città ed i cittadini. Problemi – ha concluso Castagnino – che dovrebbero essere attenzionati da un’amministrazione assente e non certo da un singolo. Procedo dritto per la mia strada nella speranza di riuscire a smuovere nel giusto modo le acque per il bene di Siracusa».

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RSS
Follow by Email
Linkedln
Share