Il Palazzolo di Pippo Strano prepara l’incontro di domenica con il Modica, nulla può essere lasciato al caso

Claudio Fichera e Luca Strano
Claudio Fichera e Luca Strano

PALAZZOLO – Gialloverdi rinfrancati da una classifica che, dopo sei vittorie consecutive, comincia a sorridere, soprattutto in ottica play off, ma anche molto determinati e concentrati per queste ultime quattro gare che, a partire dalla trasferta di Modica, valgono un’intera stagione e non possono ammettere distrazioni né errori.

La squadra, che in questi giorni si è allenata sul sintetico dello “Scrofani Salustro” per preparare nel migliore dei modi la gara con i rossoblu in programma domenica pomeriggio al “Pietro Scollo”, è apparsa in ottima forma e lavorerà agli ordini del tecnico Pippo Strano e dello staff ibleo anche oggi pomeriggio e domani.

Sabato mattina, poi, ci sarà la consueta seduta di rifinitura con l’allenatore etneo del Palazzolo che spera nel recupero in extremis dell’unico acciaccato, l’attaccante Luca Strano, il quale è ancora alle prese con un fastidio al ginocchio e sta svolgendo un lavoro differenziato tra campo e piscina.

La fiducia necessaria al fine di centrare l’obiettivo prefissato della società, all’interno del gruppo, è massima e tutti i giocatori della rosa sanno che servirà restare uniti e far valere fino all’ultimo la compattezza e la tenacia mostrata negli ultimi due mesi, quando, dopo una lieve flessione e le tre sfortunatissime sconfitte maturate a gennaio, la formazione iblea è riuscita a risollevarsi e a risalire la classifica a suon di vittorie e di prestazioni maiuscole.

«Siamo nella fase decisiva della stagione e non possiamo fermarci proprio ora,ha tenuto a sottolineare Claudio Fichera serve continuare a lottare e a dare tutto, senza se e senza ma. Stiamo bene sia fisicamente che mentalmente, e fino ad ora abbiamo dimostrato di meritare ampiamente i play off, ma la classifica, nonostante gli ultimi risultati ed un ruolino di marcia a mio avviso impressionante, ci vede ancora a ridosso delle prime. Sono convinto, comunque, che continuando così possiamo farcela, anche se le ultime due partite della regular season con il Troina ed il Rocca di Caprileone potrebbero rivelarsi decisive. Sono felicissimo di quanto stiamo riuscendo a fare ma non dobbiamo assolutamente mollare e a Modica si deve vincere, anche perché proprio domenica ci sono parecchi scontri diretti e questo, per noi, – conclude Fichera – è il momento giusto per fare un ulteriore passo in avanti».

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *