Da venerdì il via al 52° ciclo delle rappresentazioni classiche con “Elettra” di Sofocle, sabato di scena “Alcesti” di Euripide

Teatro Greco Siracusa
Teatro Greco Siracusa

SIRACUSA – La voce di bambini e ragazzi per inaugurare una stagione all’insegna delle passioni umane. La lunga attesa è ormai finita e da domani, venerdì, la scena del Teatro Greco di Siracusa sarà tutta dei protagonisti del cinquantaduesimo ciclo di rappresentazioni classiche.

Ad aprire ufficialmente la stagione 2016 allestita dalla Fondazione Inda sarà, venerdì,  alle 18,45, una breve esibizione degli allievi delle sezioni Junior e Primavera dell’Accademia d’arte del dramma antico. Poi la scena sarà tutta per “Elettra” di Sofocle diretta da Gabriele Lavia che torna a Siracusa a distanza di 16 anni dal grande successo ottenuto con “Edipo Re”. L’opera di Sofocle sarà rappresentata al Teatro Greco di Siracusa per la quarta volta dopo le messe in scena del 1956, 1970 e 1990.

Sabato, sempre alle 18,45, al debutto invece “Alcesti” di Euripide, diretta da Cesare Lievi, all’esordio alle rappresentazioni classiche. L’opera di Euripide è già stata messa in scena alle rappresentazioni classiche nel 1992. Anche sabato, prima dello spettacolo è prevista una breve esibizione degli allievi delle sezioni Junior e Primavera dell’Accademia d’arte del dramma antico.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *