Gelosia e presunto tradimento alla base della sparatoria di questa notte a Cassibile, arrestati i due contendenti

tentato_cassibile
La conferenza stampa dei Carabinieri

CASSIBILE  – Fortunatamente nessuno è rimasto ferito ma per uno dei due protagonisti arrestati, e posti ai domiciliari, questa notte a Cassibile per aver sparato un colpo di fucile all’indirizzo dell’uomo che gli ha buttato giù la porta, l’accusa è di tentato omicidio, per l’altro, invece, furto aggravato e violenza privata.

Alla base di quella che poteva trasformarsi in una moderna cavalleria rusticana, da quanto hanno potuto accertare i Carabinieri del piccolo centro costiero del siracusano, ci sarebbe la gelosia e il sospetto di un presunto tradimento.

Antonio Destro Pastizzaro, 33enne catanese domiciliato a Siracusa,  sospettando che la sua fidanzata avesse una relazione con il 37enne Tonino Magliocco,  e che i due si fossero visti in serata, si è recato a casa del presunto rivale per chiarire la vicenda con lui. Ma l’altro non ha risposto agli inviti preferendo tenere la porta chiusa.

A questo punto Desto Pastizzaro ha iniziato a prendere a calci e pugni la porta, e poi anche il furgone del Magliocco, tirando fuori gli attrezzi di lavoro, martelli pneumatici, flex e un avviatore, ritornando poi ad infierire sulla porta di casa tanto da riuscire a buttarla a terra.

E una volta avuto campo libero per entrare si è trovato davanti Magliocco con un fucile da caccia semiautomatico calibro 12, regolarmente detenuto,  che gli ha esploso contro un colpo senza però raggiungerlo.  Destro Pastizzaro, a questo punto, anziché affrontare il presunto rivale ha preferito la fuga per via Nazionale dove ha incontrato una pattuglia dei Carabinieri in servizio di controllo chiedendo aiuto.

I militari dell’Arma hanno così provveduto a sequestrare il fucile e 122 cartucce,  e ad arrestare i due contendenti, trasferendoli ai domiciliari nelle rispettive abitazioni, con l’accusa di tentato omicidio per il Magliocco e  furto aggravato e violenza privata per Destro Pastizzaro

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *