Il Siracusa lancia la sfida salvezza nella trasferta di domenica a Menfi. Sottil: “Una squadra alla nostra portata”

Andrea Sottil
Andrea Sottil

SIRACUSA – «Siamo consapevoli che il Melfi è una squadra alla nostra portata, che gioca per stessi gli obiettivi. Hanno cambiato allenatore e avranno nuove motivazioni. Hanno buoni giocatori, come li abbiamo noi, e siamo consapevoli che dobbiamo migliorare nei risultati e non dobbiamo ripetere gli errori».

Così Andrea Sottil lancia la sfida salvezza di domenica a Melfi. Il Siracusa giunge a questo match con sensazioni positive.

«E’ stata una buona settimanaaggiunge il tecnico azzurrosiamo molto concentrati su quello che dobbiamo fare. Consapevoli delle buone prestazioni, ma ovviamente è arrivato il momento di raccogliere anche punti. Tutto questo lo abbiamo trasformato in positività. Questo momento così negativo in cui tutto appare buio non lo avverto. Siamo consapevoli che i 2 punti in classifica non bastano e non stappiamo certo lo champagne. Però siamo consapevoli di quello che possiamo fare».

Per la trasferta di Melfi Sottil ha convocato 23 giocatori: Serenari, Santurro, Filosa, Dentice, Brumat, Diakitè, Pirrello, Degrassi, Turati, Sciannamè. Giordano, De Vita, Palermo, Baiocco, Toscano, Spinelli, Dezai, Scardina, Longoni, Catania, Talamo, De Respinis, Cassini.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *