Giovedì nel salone Borsellino al Vermexio il punto sulla raccolta fondi per la biblioteca di Amatrice

La scuola "Capranica" di Amatrice
La scuola “Capranica” di Amatrice

SIRACUSA – Conclusa l’attività di raccolta fondi, avviata dal Comune e da “Siracusa città educativa”, da destinare alla scuola laziale di Amatrice danneggiata dal sisma.

Con la collaborazione delle scuole e delle associazione cittadine, qualche giorno dopo l’evento sismico, era nato il progetto “Restiamo uniti, noi torniamo a scuola con voi”.

Giovedì 27 ottobre, alle 9.30, al Salone Borsellino di Palazzo Vermexio, nel corso di un evento con le scuole e le associazione, sarà fatto il consuntivo dell’attività svolta e comunicata la somma raccolta che sarà destinata alla biblioteca della scuola laziale.

Il programma prevede la proiezione di un video con le testimonianze raccolte sul posto e momenti di condivisione.

Saranno presenti il sindaco Giancarlo Garozzo e l’assessore alle Politiche Scolastiche Valeria Troia, che accoglieranno l’arcivescovo della Diocesi monsignor Salvatore Pappalardo.

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *