Pallanuoto A1. L’Ortigia mercoledì incontra ancora il Posillipo e tenta di riscattare la sconfitta subita in Coppa Italia

Gianluca Patricelli
Gianluca Patricelli

SIRACUSA – A distanza di poco più di un mese è ancora Ortigia contro Posillipo. A Ostia, nel concentramento di Coppa Italia, i napoletani acciuffarono la vittoria a 18 secondi dalla sirena finale con il gol di Dervisis per il definitivo 9 a 8.

Domani, mercoledì, a partire dalle ore 15, alla “Paolo Caldarella”, sarà invece campionato. Partita numero 66 tra le due squadre. Bilancio decisamente a favore dei campani con 50 vittorie. Otto i successi dell’Ortigia nella piscina di casa.

In classifica il Posillipo di Mauro Occhiello ha 3 punti e una partita in meno (recupero contro la Canottieri Napoli il prossimo 23 novembre). I rosso-verdi hanno vinto contro il Quinto alla prima e ceduto al Brescia nel secondo match stagionale.

Squadra rivoluzionata, quella campana. Non c’è più il siracusano Valentino Gallo ceduto al Verona. A Posillipo sono arrivati due greci, Dervisis e Vlachoupoulos dall’Olipiakos, e Subotic dal Partizan. Buoni gli innesti italiani con Mattiello, dalla Canottieri, e Marziali, dall’Acquachiara.

«Squadra che ha cambiato molto e che, secondo me, si è rafforzata – commenta Gianluca Patricelli, numero 1 biancoverde –. Per noi si tratta di un primo test match per saggiare la nostra reale forza. Veniamo da due successi consecutivi in altrettante partite che, sulla carta, erano alla nostra portata. Ora dovremo provare a capire fin dove possiamo osare. Il match di Coppa Italia non può sicuramente fare testo. Domani sarà un’altra partita contro un Posillipo ben attrezzato e sicuramente forte. Noi abbiamo qualche acciacco di troppo, ma, allo stesso tempo, la consapevolezza che il gruppo sta crescendo e si sta divertendo».

Per Massimo Giacoppo, così come a Roma, ci sarà ancora un impegno da “capitano mascherato”. Il numero 6 biancoverde scenderà in acqua con la maschera protettiva per riparare il naso infortunato due settimane fa.

«Abbiamo festeggiato per un giorno e abbiamo già archiviato l’ultima vittoria – ricorda saggiamente Yiannis Giannouris –. La squadra sta dimostrando grande maturità e sta lavorando con la giusta intensità. Siamo consapevoli che dalle vittorie bisogna prendere le cose buone e, allo stesso tempo, guardare agli errori da non ripetere. Contro il Posillipo sarà un’altra gara. Avremo di fronte una squadra molto forte. Sarà importante anche il pubblico. Noi aspettiamo i nostri tifosi».

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook del Circolo Canottieri Ortigia.

 

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *