Imbratta con simboli satanici il portone della Chiesa di San Michele a Melilli, tso e denuncia per un 31enne

portone_croceMELILLI – I Carabinieri di Villasmundo, nel pomeriggio di ieri, hanno segnalato all’autorità giudiziaria, quale indagato, per il reato di deturpamento e imbrattamento di cose altrui un 31enne, sorpreso dai militari dell’Arma ad imbrattare, con vernice ed olio, riproducendo i simboli satanici, il portone d’ingresso della Chiesa “San Michele Arcangelo” di  Piazza Risorgimento.

Nella circostanza, per l’uomo, veniva richiesto il trattamento sanitario obbligatorio presso il Reparto Neuropsichiatria dell’ospedale “Muscatello” di Augusta perché affetto da gravi disturbi psichici.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *