Pallanuoto, l’Ortigia battuta 11-8 a Roma dalla Vis Nova, Giannouris: “Abbiamo pagato troppo gli errori sotto porta”

ROMA – Niente da fare per l’Ortigia contro la Vis Nova, nell’incontro che si è svolto questo pomeriggio a Roma. La formazione aretusea è stata battuta 11-8 dalla squadra romana più attenta nelle conclusione rispetto ai siracusani.

Roma Vis Nova: Nicosia, Innocenzi, Pappacena, Delas 5, Gianni, Bitadze, Jerkovic 4, Vittorioso 2, Vitola, Gobbi, Migliorati, Briganti, Brandoni. All. Ciocchetti

C.C. Ortigia: Patricelli, Siani, Abela, Puglisi, Di Luciano 2, Giacoppo, Camilleri 2, Ivovic, Rotondo, Danilovic 2, Casasola 2, Tringali, Caruso. All. Giannouris

Arbitri: Savarese e Taccini

Parziali 4-1, 3-2, 4-5

Nel secondo tempo, a 4’08”, Camilleri (O) ha fallito un rigore (fuori). Usciti per limite di falli Vitola (R) nel terzo e Giacoppo (O) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma 8/10 e Ortigia 2/10 + un rigore. Spettatori 300 circa

«Peccato per la brutta partenzaha commentato a fine gara il tecnico aretuseo Yiannis Giannouris -. La squadra ha fatto, comunque, vedere una buona reazione e abbiamo pagato troppo gli errori sotto porta. Quando siamo riusciti a portarci sul -2 (7 a 5) abbiamo cercato di restare in scia ma loro hanno avuto una buona reazione. I ragazzi hanno risposto bene dopo la pausa di campionato. Stiamo riprendendo i ritmi e, soprattutto, stiamo recuperando da tutti i malanni di stagione».

 

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *