Palazzolo si prepara al Carnevale, nominata la commissione per l’ammissione di carri e gruppi e pubblicato avviso servizi

PALAZZOLO – Si mette in moto la macchina organizzativa del Carnevale 2017 di Palazzolo. Nominata una commissione, composta da personale interno dell’ente, per valutare i requisiti di ammissibilità dei carri e dei gruppi in maschera che hanno presentato istanza di partecipazione al Carnevale 2017.

È stato inoltre pubblicato un avviso pubblico per affidare alcuni servizi che riguardano la manifestazione. L’avviso pubblicato anche sull’Albo Pretorio dell’ente descrive in dettaglio tutto ciò che verrà messo a disposizione dall’Amministrazione e prevede l’affidamento in via esclusiva di Piazza del Popolo e dell’atrio comunale.

Potranno presentare istanza di partecipazione alla manifestazione associazioni, cooperative, fondazioni, operatori economici titolari di imprese, in forma singola o associata, regolarmente costituite e in regola con gli adempimenti contabili.

Una particolare sezione è dedicata alla degustazione dei prodotti locali, che sono una delle caratteristiche della manifestazione, da anni caratterizzata dalle sagre della salsiccia, dei cavati, dei dolci.

Il Carnevale 2017 si svolgerà il giovedì grasso, il 23 febbraio con la collaborazione oramai consolidata dell’Unitalsi di Palazzolo e il coinvolgimento delle scuole e dei disabili, sabato 25, domenica 26 e martedì 28.

«Nonostante le difficoltà economiche del periodoha sottolineato l’assessore al Turismo, Luca Russola manifestazione si svolgerà come da tradizione. Il Carnevale rappresenta infatti una delle manifestazioni più importanti per la città di Palazzolo e merita di essere rivalutata e rilanciata attraverso la preziosa collaborazione con le associazioni, i commercianti, gli operatori economici del territorio. Sarà un Carnevale dedicato ai gruppi, ai carri allegorici e alle sagre, con la valorizzazione delle nostre produzioni di qualità come la salsiccia da suino nero, presidio Slow Food, ma anche i cavati, e i dolci».

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *