Gli studenti di Augusta in piazza a difesa del porto. Vinciullo: “Grande senso di appartenenza, meglio di tanti assenti”

AUGUSTA – manifestazione questa mattina degli studenti di Augusta a difesa del porto e dell’Autorità Portuale, che il governo ha deciso di dirottare a Catania nonostante per legge spetti al porto Core, ovvero quello della città megarese.

Tra i partecipanti all’iniziativa anche il presidente della Commissione Bilancio dell’Ars, il siracusano Vincenzo Vinciullo, con i consiglieri comunali Biagio Tribulato e Angela Pasqua, e il consigliere di Siracusa, Salvatore Castagnino.

«Sento la necessità di ringraziare e di lodare gli studenti di Augustaha dichiarato l’on Vinciullo –  che con gran grande senso di appartenenza al territorio e di difesa della legittimità degli atti legislativi violati, hanno organizzato questa manifestazione, dando dimostrazione di serietà, compostezza e conoscenza dei fenomeni, anche economici, a riprova che i nostri giovani, a prescindere da ciò che si dice, dimostrano di possedere grande spessore morale e politico, nel senso nobile del termine, cioè di amministrazione della polis. Una bella giornata quella organizzata dai ragazzi – ha concluso il deputato regionale – da monito a quanti, questa mattina, anziché essere con loro e dietro il loro striscione, hanno preferito restare a casa e non mostrare la sensibilità dovuta in una vicenda così grave ed assurda».

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *