I Giovanissimi del Palazzolo battono 1-0 la capolista Pantanelli e centrano i play off

PALAZZOLO – Play off centrati in anticipo rispetto alla fine del campionato e ancora una vittoria di grande prestigio per i Giovanissimi regionali del Palazzolo, che domenica sono riusciti a bissare contro ogni pronostico il successo ottenuto nel girone d’andata andando a vincere 1 a 0 sul campo della capolista Pantanelli.

La vittoria, per la squadra di Peppe Matarazzo e Marco Lanza, è arrivata grazie alla rete siglata al 10′ della ripresa dal centrale difensivo Franz Ferlisi, che, direttamente su calcio di punizione, ha sorpreso l’estremo difensore siracusano dai trenta metri regalando alla formazione iblea un’altra grande gioia.

Con questi ulteriori tre punti arrivati al termine di una grandissima prestazione, la formazione gialloverde (che disputa per il primo anno la competizione regionale) si attesta a quota 41 punti, al terzo posto in classifica alle spalle della Pantanelli (che precede il Palazzolo di sei lunghezze) e dello Junior Vittoria (che ha un punto in più rispetto alla formazione iblea).

A tre giornate dal termine della regular season il Palazzolo, che sabato prossimo (con calcio d’inizio alle 15) giocherà allo “Scrofani Salustro” col Modica Airone, ha anche la possibilità di scavalcare l’attuale seconda forza del campionato visto che, tra quindici giorni, a Vittoria è in programma lo scontro diretto.

Comunque vada, però, il fatto di essere riusciti a battere ancora la capolista conferisce alla stagione dei gialloverdi grande valore regalando a tutto l’ambiente soltanto certezze.

A commentare la vittoria maturata domenica a Siracusa è stato il presidente dei gialloverdi, Graziano Cutrufo, che ha parlato di «grande impresa» dicendosi «orgoglioso di questi ragazzi e della grande personalità con cui stanno affrontando questa avventura difficile e, al tempo stesso, entusiasmante».

Da segnalare, infine, il buon rendimento che continuano a fornire altre due formazioni del settore giovanile del Palazzolo, gli Allievi regionali (che sono reduci dalla sconfitta di Lentini) ed i Giovanissimi regionali: entrambe le squadre, infatti, sono in testa ai rispettivi gironi d’appartenenza e si apprestano a chiudere la stagione da veri protagonisti.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *