Si apre venerdì il 2° Congresso della Cisl Ragusa Siracusa sul tema «Per la persona, per il lavoro, per ripartire dal Sud»

Paolo Sanzaro, segretario uscente della Cisl

SIRACUSA «Per la persona, per il lavoro, per ripartire dal Sud». È questo il tema del II Congresso territoriale della Cisl Ragusa Siracusa che si apre domani, venerdì, a partire dalle ore 15:30, nella sala conferenze del Grand Hotel Villa Politi, a Siracusa, e che si chiuderà nella tarda mattinata di sabato, 18 marzo.

La prima giornata di lavori, che si svolgeranno alla presenze della segretaria confederale nazionale, Giovanna Ventura, e del segretario generale della Usr Sicilia, Mimmo Milazzo, saranno incentrati sulla relazione del segretario generale Paolo Sanzaro, il saluto delle autorità presenti, e l’intervento dello stesso leader della Cisl siciliana, Milazzo.

I lavori riprenderanno sabato mattina, alle 9:30 e, dopo il dibattito, le conclusioni di Giovanna Ventura. Alle 15:30, dopo l’insediamento del nuovo Consiglio generale, l’elezione del segretario generale della Ust Ragusa Siracusa.

«Il congresso territoriale – ha commentato Paolo Sanzaro –  vuole porsi alcuni obiettivi ben chiari: partire dalle nostre criticità ponendo al centro della nostra discussione – e naturalmente del nostro rinnovato impegno per il futuro – il lavoro e la persona. Arriviamo a questo appuntamento dopo una impegnativa stagione congressuale che ci ha offerto uno spaccato reale e completo della situazione economica, sociale e occupazionale del nostro territorio, attraverso il contributo di ogni singola federazione, confermando, allo stesso tempo, l’impegno fattivo della Cisl. Questa due giorni sarà sicuramente l’occasione per analizzare le criticità e avviare una serie di iniziative per l’immediato futuro».

 

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *