Arrestato per furto di rame un giovane minorenne fugge dalla comunità dov’era associato, ripreso finisce a Bicocca

PRIOLO – Nella giornata di ieri i Carabinieri di Priolo hanno tratto in arresto, in ottemperanza dell’ordinanza d’aggravamento della misura cautelare emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale minorenni di Catania, un giovane priolese di 17 anni.

Quest’ultimo, già responsabile del tentato furto di 250 kilogrammi di rame commesso qualche giorno addietro a Priolo, seppur sottoposto alla misura cautelare del collocamento in comunità, era riuscito a fuggire dalla stessa e far perdere le sue tracce.

Grazie ad una meticolosa e accurata attività di indagine e conoscenza del territorio i Carabinieri di Priolo sono riusciti ad individuare, bloccare ed arrestare il minorenne che non si era comunque allontanato dalla stessa città.

L’arrestato dopo le formalità di rito, e come disposto dalla autorità giudiziaria, è stato condotto presso l’istituto penale minorile di Catania-Bicocca.

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *