Ortigia Under 17

AVEZZANO – Ancora un 4 a 3 (1-2/2-1/0-1/0-0) per il Perugia e quarto posto per l’Ortigia Under 17 nella Final Eight del gruppo B di categoria giocata al Centro Federale di Avezzano.

C.C. Ortigia: Mascali, Cassia 1, Fiore, Randone, R. Calore 1, A. Calore, D’Alpa, Pintaldi, Tilotta, Leone, Russo 1, Pollini, Liistro. All. Gino Leone

Lib. RN Perugia: Carsughi, M. Milletti, Arcangeli 1, Rossi, Fortunelli, Valobra 2, Pennicchi 1, Bartocci, T. Milletti, Calandra, Vecchini, Sonaglia, Filippucci. All. Ugo Marinelli

Arbitro: Marina Valdettaro (Firenze)

Gli umbri ripetono il risultato del girone eliminatorio e approfittano della sfortuna dei biancoverdi (oggi 7 pali colpiti) e dei problemi muscolari di Cassia per guadagnarsi il gradino più basso del podio.

I siracusani, squadra più giovane del torneo con i suoi tanti Under 15, tornano a casa con la consapevolezza di aver giocato alla pari contro formazioni più attrezzate fisicamente.

«I ragazzi meritavano di salire sul podio – commenta Gino Leone –. In questi quattro giorni hanno vissuto da campioni dentro un torneo organizzato benissimo dalla Federazione. Hanno messo in vasca e fuori la loro disciplina, la serietà, l’impegno e l’attaccamento ai colori dell’Ortigia. Anche oggi abbiamo pagato gli anni concessi a qualche avversario e la troppa sfortuna al tiro. Si torna con qualche lacrimuccia che servirà a crescere ancora di più. Sono ragazzi speciali; auguro soltanto il meglio ad ognuno di loro e sono certo che dimostreranno, nel prosieguo, tutto il loro valore».

 

Please follow and like us:
0