PACHINO – Nella giornata di ieri l’attenzione ed i controlli dei carabinieri si sono concentrati sul borgo marinaro di Marzamemi, impiegando, nelle diverse fasce orarie, 6 pattuglie e 12 Carabinieri della locale stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile.

Durante i controlli i militari dell’Arma hanno tratto in arresto il 42enne Simone Perricone, già noto alle forze dell’ordine.

I Carabinieri, impiegati in servizio di perlustrazione sul lungomare di Marzamemi, notavano l’uomo che, alla vista dei militari, gettava qualcosa sugli scogli e, con fare indifferente, si allontanava a passo svelto.

Bloccato l’uomo, veniva recuperata una bustina in cellophane contenente 7 dosi di hashish dal peso complessivo di circa 9 grammi, poco prima gettata sugli scogli, mentre nella successiva perquisizione domiciliare veniva rinvenuto, nel corridoio di casa, occultato sotto il cuscino di una poltrona, un “panetto” di hashish del peso di circa 130 grammi oltre ad bilancino elettronico di precisione e materiale vario necessario per il confezionamento in dosi della sostanza.

Condotto in caserma, l’uomo è stato dichiarato in arresto e, al termine delle formalità di rito, trasferito ai domiciliari nella propria abitazione.

 

Please follow and like us:
0