Nel riquadro l’on. Vinciullo

AUGUSTA  Con un’interrogazione parlamentare, il deputato regionale siracusano Vincenzo Vinciullo, presidente della Commissione Bilancio dell’Ars, ha chiesto al presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, di revocare la nota protocollo n.15404 del 12 settembre dello scorso anno, con la quale il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha predisposto il trasferimento della sede di Sistema di Autorità Portuale da Augusta a Catania.

«Con l’interrogazione parlamentareprecisa l’on Vinciullochiedo l’applicazione della sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa ricordando che le sentenze si applicano e non si discutono».

Come fa notare Vinciullo nella sua interrogazione, il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha pubblicato il 07 luglio 2017 l’Ordinanza n.493/2017 – 535/2017 con la quale accoglie il ricorso presentato dall’Associazione “Assoporto Augusta” contro il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e contro la Presidenza della Regione Siciliana, nonché l’Assessorato regionale delle Infrastrutture e delle Mobilità, per la riforma dell’Ordinanza n.236 del 5 aprile 2017, resa dal T.A.R. Sicilia – Sez. Staccata di Catania – Sez. III.

I giudici, aggiunge il parlamentare regionale siracusano, hanno ritenuto che “l’appello presenti sufficienti elementi di fumus boni juris, soprattutto con riferimento alle critiche volte a valorizzare taluni vizi procedimentali; e che l’esecuzione della sentenza produrrebbe all’appellante un pregiudizio attuale grave e (sotto alcuni profili) irreparabile”.

 

Please follow and like us:
0