SIRACUSA – Tutto pronto per l’appuntamento elettorale di domenica 10 giugno che nel siracusano vedrà al voto per l’elezione dei sindaci e del consiglio comunale i Comuni di Siracusa, Buccheri, Buscemi, Carlentini, Francofonte, Palazzolo Acreide, Priolo, Portopalo e Rosolini.

Con eventuale ballottaggio il 24 giugno per i Comuni oltre i 15.000 abitanti (Siracusa, Carlentini, Rosolini).

A Siracusa, lo ricordiamo, sono sette i candidati per la guida del Vermexio, con un centrodestra coalizzato su Ezechia Paolo Reale, con ben 8 liste ad appoggiarlo, ed un centrosinistra diviso che si presenta con ben tre candidati: Giovanni Randazzo, una sola lista al suo fianco; Fabio Moschella,  sostenuto dal Pd e da altre due liste; e il vice sindaco uscente Francesco Italia con tre liste.

Accanto a loro nella corsa ci sono anche Silvia Russoniello per il M5S, l’ex parlamentare Fabio Granata con due liste, e l’ex assessore di qualche anno addietro Ciccio Midolo con la liste della Lega.

A Buccheri sono due i candidati, l’uscente Alessandro Caiazzo e lo sfidante Sebastiano Bennardo; altrettanti a Buscemi con l’uscente Nellino Carbè che ci riprova, e la sfidante Rossella Pira.

Cinque i candidati di Carlentini: Giuseppe Stefio, Giovanni Antonino Giovanni Condorelli, Mario Pancari, Angelo Ferraro e Paolo Nigro.

Non è da meno Palazzolo Acreide con cinque candidati a prendere il posto dell’Carlo Scibetta: il vice sindaco uscente Luca Russo, Sebastiano Alì per il M5S, Francesco Magro, Salvatore Cappellani, Salvatore Gallo.

Cinque i candidati anche a Rosolini: Tino Di Rosolini, Giuseppe Incatasciato, Vincenzo Caschetto, Giuseppe Gennaro, Gennaro Pinello.

La partita si gioca a quattro a Francofonte, dove l’uscente primo cittadino, Salvatore Palermo, Pd, ha preferito non essere del partita, lasciando il campo a: l’ex assessore Coletta Dinaro, avvocato, con una lista civica che vede anche esponenti del Pd, Daniele Lentini, architetto, anche lui con una lista civica con all’interno esponenti del Pd, Massimiliano Lo Presti per il M5S, e la consigliera uscente di Mille Papaveri Rossi, Alessia Piccione, per la sinistra, che ci riprova a distanza di cinque anni.

Quattro i candidati anche a Priolo Gargallo: Alessandro Biamonte, Teresa Lauria del M5S, Giusy valenti, e Pippo Gianni.

Infine a Portopalo dove i candidati, anche nel piccolo Comune marinaro, sono quattro: Mariarachele Maucieri, Gaetano Maria Montoneri, Loredana Baldo, e il sindaco uscente e poi sfiduciato, Giuseppe Mirarchi.

Si vota dalle ore 7 alle ore 23 e subito dopo avrà inizio lo spoglio delle schede, con la possibilità, se si vuole, è facoltativo il provvedimento in Sicilia, di interrompere alle ore 3 e riprendere qualche ora dopo.

Please follow and like us:
0