Nino Giannotta e Miriam Palma

Canicattini – Ritmo, suoni e voci sono stati gli ingredienti  di una performance intensa, lo scorso sabato a Palazzo Messina – Carpinteri a Canicattini Bagni, in occasione dello spettacolo “Il viaggio del Meschino”, ideato ed interpretato dalla vocalist e attrice Miriam Palma, accompagnata alla chitarra dal M° Nino Giannotta.

Lo spettacolo, promosso dal Comune di Canicattini Bagni, Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo, e dal Museo Civico Tempo, e presentato da Antonio Paguni, si inserisce nel percorso della rassegna itinerante “Contemporaneo Sensibile 2018”.

Una visione ricca di sfumature e sacralità quella che Miriam Palma ha saputo ricreare per un’ora, catturando letteralmente il pubblico presente, confermando ancora una volta la forza del suo fare teatro che costruisce melodie che trascinano con la voce, il corpo e il senso della presenza.

Un viaggio non solo fisico e geografico, al centro del progetto su cui  Miriam Palma lavora da anni, ispirato  alla celebre opera di Andrea da Barberino  “Guerrino detto il Meschino”, ripresa da Gesualdo Bufalino all’inizio degli anni ’90, che si trasforma nella metafora dell’esistenza,  non solo come  trascorso, ma come sentimento autentico di meraviglia e di rinnovata adesione alla vita.

Al centro l’assessore Barbagallo con Giannotta e Palma

La visionarietà del racconto, la musicalità della parola narrante, la cadenza che rimanda all’ostinato ritmo del Cunto, esprimono un  paesaggio drammaturgico orale  e sonoro siciliano autentico, vibrante, lontano dalle posture di maniera di molte riproposizioni. Il canto di Miriam  non referenzia una storia ma la restituisce ad un lessico vitale, ora intimo, ora irruente, eppure sempre  contemporaneo.

Dal canto suo, il pubblico, restituisce il piacere di questa “esperienza” con un applauso interminabile.

«Spettacolo di grande spessore culturale – ha commentato l’assessore alla Cultura, Loretta Barbagallo, presente a rappresentare il sindaco Marilena Miceli e l’Amministrazione comunale di Canicattini Bagni – così come di grande partecipazione e coinvolgimento. Miriam Palma e il M° Nino Giannotta, si confermano artisti straordinari e rappresentativi della cultura popolare siciliana».

Lo spettacolo presentato a fine agosto di quest’anno al Bitce – Bienal Internacional de Teatro do Ceará (Brasile), ospite dei Teatri di Pietra – Luminoso Meriggio, all’Acropoli di Selinunte, in tournée in Italia fino a maggio.

Please follow and like us:
0