Canicattini – Sono state redatte e pubblicate dal Comune di Canicattini Bagni, a firma del vice segretario generale dell’Ente, Adriana Greco, le graduatorie relative all’impiego di 15  giovani volontari del Servizio Civile Nazionale da impiegare nei tre progetti approvati al Comune: “Il cerchio magico 2018” che prevede l’impiego di 4 giovani in servizio di assistenza ai minori; “Nonni in prima linea 2018” con l’impiego di 6 giovani per assistere gli anziani, in particolare quelli soli e non autosufficienti; e “Tutti pazzi per l’ambiente 2018” che prevede l’impiego di 5 giovani a supporto dei servizi di igiene ambientale e raccolta differenziata dei rifiuti.

Le graduatorie possono essere visionate e scaricate dal sito del Comune www.comunedicanicattinibagni.it  cliccando sul banner nella Home Page.

Per il progetto “Il cerchio magico 2018” sono stati 12 i giovani che hanno presentato domanda, 6 sono stati esclusi in quanto assenti alle selezioni, 4 quelli che hanno acquisito il maggior punteggio per essere impegnati nel progetto, e 2 candidati risultati idonei ma non selezionati:

  1. Di Stefano Maria Carmen punti 58 – Selezionata;
  2. Cugno Chiara 57 – Selezionata;
  3. Mangiafico Federica 57 – Selezionata;
  4. Buccheri Simona 55 – Selezionata;
  5. Sbriglio Melania 53 – Idonea non selezionata;
  6. Cassarino Chiara 50 – Idonea non selezionata;
  7. Ficara Maria Concetta – Esclusa in quanto assente;
  8. Fisicaro Federica – Esclusa in quanto assente;
  9. Gazzara Lorena – Esclusa in quanto assente;
  10. Giurdanella Stefania – Esclusa in quanto assente;
  11. Raeli Elena – Esclusa in quanto assente;
  12. Savasta Roberta maria – Esclusa in quanto assente.

Per quanto riguarda il progetto “Nonni in prima linea 2018” sono stati 14 i giovani che hanno presentato domanda, di questi 2 sono stati esclusi in quanto assenti alle selezioni, 6 quelli selezionati e 6 quelli risultati idonei ma non selezionati:

  1. Lattante Valentina punti 64 – Selezionata;
  2. Gallo Denise 60 – Selezionata;
  3. Corradino Danila 59 – Selezionata;
  4. Di Giacomo Giada Giuseppa 55 – Selezionata;
  5. Raucea Filippo 55 – Selezionato;
  6. Ambrogio Roberta 52 – Selezionata;
  7. Buscemi Ambra 50 – Idonea ma non selezionata;
  8. Tinè Sara 48 – Idonea ma non selezionata;
  9. Di Giacomo Gessica 47 – Idonea ma non selezionata;
  10. Fede Paola 46 – Idonea ma non selezionata;
  11. Mannuccia Miriam 46 – Idonea ma non selezionata;
  12. Filippelli Miriana 45 – Idonea ma non selezionata;
  13. Crescimone Federica – Esclusa in quanto assente;
  14. Petrolito Emanuela – Esclusa in quanto assente.

Infine, per quanto riguarda il progetto “Tutti pazzi per l’ambiente 2018” sono state 21 le domande presentate, 5 candidati sono stati esclusi perché assenti alle selezioni, quelli con maggior punteggio per essere impegnati nel progetto, e 11 i candidati risultati idonei ma non selezionati:

  1. Russo Teresa punti 58 – Selezionata;
  2. Scatà Federica 58 – Selezionata;
  3. Cona Martina 57 – Selezionata;
  4. Rizza Alice 57 – Selezionata;
  5. Bordonaro Santi 57 – Selezionato;
  6. Alota Sebastiano 55 – Idoneo ma non selezionato;
  7. Brancato Salvatore 54 – Idoneo ma non selezionato;
  8. La Rocca Simone 47 – Idoneo ma non selezionato;
  9. Lorefice Daniele 47 – Idoneo ma non selezionato;
  10. Trigila Sebastiano 47 – Idoneo ma non selezionato;
  11. Kebbeh Amina 46 – Idonea ma non selezionata;
  12. Alessi Ivan 45 – Idoneo ma non selezionato;
  13. Agati Asia 44 – Idonea ma non selezionata;
  14. Caruso Stefano 43 – Idoneo ma non selezionato;
  15. Cicciarella Paolo 43 – Idoneo ma non selezionato;
  16. Sbriglio Gianluca Jurij 43 – Idoneo ma non selezionato;
  17. Ficara Anna Maria – Esclusa in quanto assente;
  18. Gionfriddo Andrea – Escluso in quanto assente;
  19. Gulino Simone – Escluso in quanto assente;
  20. Liistro Gianluca – Escluso in quanto assente;
  21. Pantaleo Vincenzo – Escluso in quanto assente.

I progetti avranno la durata di mesi 12, i volontari saranno impiegati per circa 30 ore settimanali per un totale di 1400 ore nell’anno.

Adesso bisognerà attendere il visto conclusivo dell’Ufficio Nazionale del Servizio Civile, a cui le graduatorie e i risultati delle selezioni sono state inviate, per la chiamata e l’avvio dei tre progetti, nella continuità con i precedenti.

Please follow and like us:
0