Una 41enne finisce ai domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

carabinieri_112SIRACUSA – I Carabinieri della stazione di Belvedere, lo scorso pomeriggio, hanno tratto in arresto in flagranza, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali, la 41enne Katia Moscuzza, con precedenti contro il patrimonio.

I militari dell’Arma, nel corso di controlli, bloccavano un motociclo con a bordo due persone, una delle quale trovata in possesso di quasi 4 grammi di hashish. Avviate le perquisizioni domiciliari per verificare se i due detenessero altra sostanza nelle rispettive abitazioni, i Carabinieri, una volta giunti alla porta d’ingresso della Moscuzza, venivano ostacolati con forza dalla stessa sino ad aggredirli violentemente con graffi e spintoni.

Una volta terminata la perquisizione che si concludeva con esito negativo, la Moscuzza veniva condotta in caserma per espletare le formalità di rito, e così come disposto dall’Autorità giudiziaria, veniva riaccompagnata presso la propria abitazione per essere sottoposta al regime degli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *