Apre sabato a Palazzolo la 14° “Agrimontana i sapori degli IBlei”

(foto d'archivio)
(foto d’archivio)

Palazzolo – E’ considerato uno degli appuntamenti centrali della tradizione di Palazzolo: l’“Agrimontana i sapori degli Iblei” quest’anno è giunta alla quattordicesima edizione e sabato e domenica ospiterà a Palazzolo le eccellenze delle produzioni legate all’agricoltura.

Ma ci sarà anche spazio per il dibattito con i due convegni promossi dalla Soat di Palazzolo e per le mostre. Il centro storico di Palazzolo per due giorni (apertura alle ore 18,00) si animerà di stand per le degustazioni gastronomiche e per le esposizioni di prodotti locali.

Ci sarà la quattordicesima mostra mico-naturalistica a cura dell’associazione “Bresadola gruppo Akrense”, la mostra dell’artigianato di qualità della gastronomia e dei prodotti tipici del comprensorio ibleo, la mostra degustazione “Isola dei sapori dimenticati” e la mostra fotografica “Iblei da scoprire” a cura dell’associazione “Natura Sicula”; molitura con un minifrantoio sperimentale e degustazione dell’olio a cura dell’Istituto professionale Agrario di Palazzolo.  Spazio alla solidarietà con la sagra dei dolci realizzata dai club Lions, Rotary, Fidapa, Federcasalinghe, Centro sociale anziani. Visite guidate anche al Molino ad acqua Santa Lucia alla Valle dei mulini e viste guidate a cura della Valdinoto Tours.

L’inaugurazione sabato nell’aula consiliare del Municipio alle 17,30 con la giornata informativa “Le forme di aggregazione in agricoltura” a cura della Soat di Palazzolo. Tra gli interventi quello di Giuseppe Messina che parlerà di “Macello provinciale, quale nuovo patto tra produttori e territorio”, Andrea Consoli su “Il contratto di rete: nuova forma di aggregazione”, Sebastiano Di Mauro su “La Sce: nuova forma di aggregazione europea”, Salvatore Dell’Arte su “L’esperienza di una cooperativa di successo”. Le conclusioni saranno affidate all’assessore regionale all’Agricoltura Paolo Ezechia Reale, a Rosaria Barresi dirigente generale dell’assessorato all’Agricoltura e a Calogero Ferrantello dirigente del sesto servizio dell’assessorato regionale all’Agricoltura.

Alle 18 in piazza del Popolo e al corso Vittorio Emanuele apertura degli stand, mostre, giochi e spettacoli folcloristici.

Domenica alle 9,30 raduno in piazza del Popolo per la visita guidata alla Grotta di Senebardo a cura dell’associazione “Natura Sicula” con la guida Diego Barucco. Riflessione poi nell’aula consiliare dalle 10,30 su “Agroalimentare, identità, cultura e promozione del territorio”. I lavori saranno introdotti da Concetta Pizzo e interverranno Alessandra Carrubba su “I marchi di tutela dell’agroalimentare”, Ivan Calabrese su “La comunicazione nell’era del glocal”, Nino Sutera su “Genius loci De.Co, da un’iniziativa ad un metodo, per la valorizzazione dell’identità dei territori”. Le conclusioni saranno dell’assessore regionale all’Agricoltura Paolo Ezechia Reale, di Rosaria Barresi dirigente generale dell’assessorato all’Agricoltura e Calogero Ferrantello dirigente del sesto servizio dell’assessorato regionale all’Agricoltura.

In piazza degustazioni, com’è tradizione, giochi e spettacoli. Alle 17 al Palazzo Municipale ci sarà la presentazione del romanzo di Lucia Cannizzaro “Donne amori e trasgressioni delle donne in Sicilia” con l’intervento dell’autrice.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *