Prometteva posti di lavoro in cambio di denaro, la Polizia arresta per truffa un 55enne a Rosolini

FRASCA_GiovanniROSOLINI – Si presentava come avvocato e prometteva, in cambio di soldi, posti di lavoro in un non meglio precisato istituto di vigilanza.

La Polizia di Noto ha arrestato ieri, ponendolo ai domiciliari, il 55enne Giovanni Frasca di Rosolini, con l’accusa di truffa e falsità in scrittura privata, ai danni di due braccianti di Noto.

L’uomo, come è stato accertato dagli agenti del Commissariato netino, presentandosi come avvocato, aveva raggirato i due braccianti promettendogli dei posti di lavoro come guardie particolari giurate  presso un istituto di vigilanza in  provincia di Siracusa.

In cambio, i due dovevano consegnargli 2000 euro ciascuno (1750 euro per la stipula di una falsa polizza fideiussoria e 250 per l’acquisto di vestiario ed equipaggiamento).

Ieri però è scattata la trappola. Come gli era stato indicato da Frasca i due braccianti si sono presentati nello studio dell’uomo a Rosolini per versare l’ultima parte del denaro richiesto, ed è proprio in questo momento che è intervenuta la Polizia che ha, pertanto, colto in flagranza l’uomo, con il denaro ancora in tasca.

Nel corso dell’attività investigativa, inoltre, gli agenti rinvenivano una copiosa documentazione che, da un primo e sommario esame, fa pensare che molte siano le vittime raggirate dal Frasca con le stesse promesse.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *