“Picca nai”, la mafia continua a minacciare di morte il giornalista Paolo Borrometi autore di inchieste sulle attività dei clan nella Sicilia sud orientale

Il messaggio con tre chiodi recapitato nella redazione di Tv2000 a Roma dove lavora il cronista siciliano che vive da anni sotto scorta per le continue minacce di morte delle cosche mafiose

Il messaggio recapitato a Paolo Borrometi

Ancora minacce di morte per il giornalista siciliano Paolo Borrometi, da alcuni anni preso di mira dalla mafia per le sue coraggiose inchieste sulle attività criminose ed illegale delle cosce nelle Sicilia sud orientale. A Borrometi, che da alcuni anni vive sotto scorta, dopo le aggressioni subite e le minacce dei boss, ieri, martedì 22 gennaio, è stato recapitato un messaggio minatorio scritto in dialetto siciliano ”Picca nai”, ovvero “Nei hai poco”, come dire “Ti manca poco tempo”.

Leggi tutto ““Picca nai”, la mafia continua a minacciare di morte il giornalista Paolo Borrometi autore di inchieste sulle attività dei clan nella Sicilia sud orientale”
Please follow and like us:

Non ci fu diffamazione, assolto in Cassazione il giornalista Gianni D’Anna, denunciato dal pm dei “veleni in procura” Maurizio Musco

A distanza di 11 anni “una gioia triste” per la famiglia dopo la prematura scomparsa nel dicembre scorso del cronista “scomodo” per le sue inchieste ad Augusta

Gianni D’Anna

Augusta – “Annullamento senza rinvio perché il fatto non sussiste”. Con questa  formula totalmente liberatoria la Corte di Cassazione, nella tarda serata di giovedì, 17 gennaio 2019, ha assolto definitivamente dal reato di diffamazione aggravata a mezzo stampa, Gianni D’Anna, giornalista e direttore di Augustaonline, ed ha annullato le due sentenze di condanna in primo e secondo grado inflitte dal Tribunale e dalla Corte d’Appello di Messina. Leggi tutto “Non ci fu diffamazione, assolto in Cassazione il giornalista Gianni D’Anna, denunciato dal pm dei “veleni in procura” Maurizio Musco”

Please follow and like us:

Si arresta l’umanità, ai domiciliari il sindaco di Riace Mimmo Lucano simbolo di accoglienza e integrazione dei migranti

Il sindaco di Riace, Domenico “Mimmo” Lucano

Riace – Arriva l’accusa “infamante” di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e fraudolento affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti, per il sindaco simbolo dell’accoglienza e l’integrazione sociale dei migranti, Domenico “Mimmo” Lucano, primo cittadino del piccolo Comune di Riace (appena duemila anime) in provincia di Reggio Calabria. Leggi tutto “Si arresta l’umanità, ai domiciliari il sindaco di Riace Mimmo Lucano simbolo di accoglienza e integrazione dei migranti”

Please follow and like us:

A fianco di Paolo Borrometi lunedì 11 giugno a Siracusa nell’udienza per le minacce subite per le inchieste sulle cosche

Paolo Borrometi

SIRACUSA – Lunedì 11 giugno a fianco di Paolo Borrometi, il giovane giornalista modicano, direttore del sito La Spia.it, collaboratore dell’agenzia Agi e presidente di Articolo21,  che da tempo vive sotto scorta, per le minacce delle cosche mafiose per le sue inchieste giornalistiche sull’attività dell’organizzazione criminale in Sicilia, in particolare nella parte sud orientale. Leggi tutto “A fianco di Paolo Borrometi lunedì 11 giugno a Siracusa nell’udienza per le minacce subite per le inchieste sulle cosche”

Please follow and like us:

Operazione antidroga questa mattina nel Bronx di Siracusa alla Mazzarrona, sono 18 le ordinanze di custodia della DDA

SIRACUSA – Un’operazione antidroga dei Carabinieri del comando provinciale di Siracusa, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catania, è in corso da questa mattina a Siracusa. Leggi tutto “Operazione antidroga questa mattina nel Bronx di Siracusa alla Mazzarrona, sono 18 le ordinanze di custodia della DDA”

Please follow and like us: