“Il vizio della Memoria”, il 2 febbraio a 35 anni dall’uccisione mafiosa Palazzolo Acreide ricorda Pippo Fava

Nella cittadina iblea l’assegnazione del Premio Giuseppe Fava “Giovani” alla giornalista Alessia Candito e menzione ai giornalisti Stefania D’Ignoti e al siracusano Massimiliano Perna

Giuseppe Fava

A 35 anni dall’uccisione per mano mafiosa, il 5 gennaio 1984, a Palazzolo Acreide, sua città natale, si ricorda il giornalista, scrittore e drammaturgo Giuseppe Fava, fondatore e direttore de “I Siciliani”.

Leggi tutto ““Il vizio della Memoria”, il 2 febbraio a 35 anni dall’uccisione mafiosa Palazzolo Acreide ricorda Pippo Fava”
Please follow and like us:
0

Nel ricordo di giornalisti dalla “schiena dritta”, Pippo Fava e Peppino Impastato, che non raccontavano “balle”

Giuseppe Fava e Peppino Impastato

Mentre qualcuno vorrebbe ricreare il “minculpop”,  per controllare come un tempo ormai passato, non tanto la cultura e la propaganda fascista, ma l’operato dei giornalisti, quindi la loro libertà e autonomia nel confezionamento delle notizie, con il compito di decidere quali siano le “bufale” o meno, ci piace ricordare, oggi, chi per quella libertà di scrivere e fare informazione per i propri lettori o ascoltatori, con onesta ed etica professionale, mantenendo sempre la schiena dritta, è morto. Leggi tutto “Nel ricordo di giornalisti dalla “schiena dritta”, Pippo Fava e Peppino Impastato, che non raccontavano “balle””

Please follow and like us:
0