La chiacchiere stanno a zero. Virginia, i fatti

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi
Il sindaco di Roma, Virginia Raggi

L’attenzione mediatica sulle vicende romane è stata esagerata, le opposizioni, e non solo, si sono grillizzate.

Eppure, il Movimento Cinque Stelle poteva immaginarlo, da un lustro si è specializzata nell’attaccare tutto e tutti, a volte su cose serie, altre su emerite minchiate.

E poi, l’attenzione mediatica, che non risparmia nessuno, Renzi compreso, è solo successiva a questa crisi, la quale a parte le balle di convenienza non centra nulla né con le olimpiadi né con i poteri forti.

Si tratta di un fatto interno dovuto al naturale rapporto dell’uomo con il potere, da cui non può sfuggire nessuno.

Ecco, al di là della pressione mediatica e dei poteri fortissimi i Cinque Stelle esprimono un garante – capo – mediatore, una maggioranza consiliare, un sindaco, una squadra di assessori, un ex-mini ed un direttorio intero, un popolo determinato… le chiacchiere stanno a zero, nessuno impedisce loro, nell’interesse dell’Italia, di cambiare Roma.

Però, sembra che, al di là dell’onestà millantata, c’è poco altro. Solo chiacchiere.

Please follow and like us:

Niente soldi per Comuni e Province già al “fallimento”, la Regione fa marcia indietro e AnciSicilia si rivolge a Renzi

Il vicepresidente Anci, Paolo Amenta
Il vicepresidente Anci, Paolo Amenta

PALERMO – Un incontro “devastante” per i Comuni siciliani quello di ieri a Palermo in Conferenza Regione-Autonomie Locali, sulla ripartizione dei fondi destinati agli Enti Locali, alle Città Metropolitane e alle ex Province, oggi Liberi Consorzi. Leggi tutto “Niente soldi per Comuni e Province già al “fallimento”, la Regione fa marcia indietro e AnciSicilia si rivolge a Renzi”

Please follow and like us:

AnciSicilia, Amenta: “Le dimissioni di Lutri sono la fuga della Regione dal nostro territorio dopo aver lasciato disastri”

Il vice presidente di AnciSicilia, Amenta
Il vice presidente di AnciSicilia, Amenta

SIRACUSA – In merito alle dimissioni del Commissario straordinario della Regione alla guida dell’ex Provincia di Siracusa, oggi Libero Consorzio Comunale, interviene, ancora una volta, il vice presidente di AnciSicilia, Paolo Amenta, sindaco di Canicattini Bagni, che negli ultimi mesi ha rivendicato un tavolo nazionale tra Stato-Regione-Comuni, per uscire dalla crisi che ha investito le 9 ex Province siciliane, in particolare quella siracusana, come ha potuto accertare nei giorni scorsi la Commissione Bilancio dell’Ars, essendo gravata da un mutuo di 8,5 milioni di euro. Leggi tutto “AnciSicilia, Amenta: “Le dimissioni di Lutri sono la fuga della Regione dal nostro territorio dopo aver lasciato disastri””

Please follow and like us:

Quell’unico binario al Sud dell’emigrazione e della morte. Sono già 22 i morti estratti nello scontro dei treni tra Andria e Corato

L'immagine della tragedia nelle campagne tra Andria e Corato
L’immagine della tragedia nelle campagne tra Andria e Corato

BARI – L’Italia è ancora a lutto. Un altro dramma, dopo l’attacco terroristico a Dacca in Bangladesh (Leggi), ha piegato questo Paese e il bilancio è già alto: 22 morti e circa 50 feriti, molti dei quali gravissimi. Leggi tutto “Quell’unico binario al Sud dell’emigrazione e della morte. Sono già 22 i morti estratti nello scontro dei treni tra Andria e Corato”

Please follow and like us:

Un chiaro NO dei docenti anche a Siracusa e in provincia alla legge sulla “Buona Scuola” del governo Renzi

buona-scuola-NOSIRACUSA – Anche a Siracusa cresce la protesta dei docenti contro il “bonus” per il merito. Con la legge 107/2015, ai commi 126, 127, 128 dell’unico articolo, la cosiddetta “Buona Scuola”, il governo Renzi ha introdotto nelle comunità scolastiche “la valorizzazione del merito delle/dei docenti per l’accesso al fondo“. Leggi tutto “Un chiaro NO dei docenti anche a Siracusa e in provincia alla legge sulla “Buona Scuola” del governo Renzi”

Please follow and like us: