Entriamo a scuola, d’estate

"Il Maestro grave" di Jan Steen (1668)
“Il Maestro grave” di Jan Steen (1668)

La scuola in estate è chiusa.

Ma quando mai, non ci sono i docenti, non si sono gli studenti, ma la scuola è sempre aperta.

Ora, la scuola, tutto l’anno, è quel mondo che naviga a vista in un mare di difficoltà oggettive, eppure tenta di scoprire l’America, però attraversare l’Oceano senza una “bussola” è missione per “Argonauti”.

Ci occorre un filo come quello di Arianna per districarci verso l’uscita del nostro labirinto.

Se celata nella narrazione fantastica c’è l’autentica magia dell’uomo, allora ci aiuta quell’Argonauta di Giasone, generale in capo, capace di superare, grazie alla “saggezza di Fineo”, “alla mano di Atena”, ed a tutto l’equipaggio, le maestose ed imponenti simplegadi, per poi proseguire la spedizione nella conquista del Vello d’oro.

Non c’è bisogno della “politica” e dei “politicanti” per fare una buona scuola.

Quando si cercano l’obbiettivo è altro. Le pseudo riforme degli ultimi decenni, e le conseguenti, seppur legittime, proteste, evidenziano in comune un unico elemento: non centrano nulla con la scuola.

Non serve un ulteriore “riforma della scuola”, ci serve navigare insieme, insegnanti, studenti e genitori, imbarcati nella nave  “Argo”, ed affidare il timone agli unici che possono intestarsi una seria e concreta iniziativa per il sapere, i “Maestri di scuola. Ci sono e sono tanti.

Ilmestiere” di “maestro” non è come gli altri, non lo è mai stato e, soprattutto, non può esserlo oggi.

******

achille-tartarugaSegui la rubrica “Aporie”.

Brevi spunti di riflessione  sull’attualità politica,

 da  leggere in un minuto.

Entra nell’archivio

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20

In piazza a Palermo i lavoratori delle ex Province per chiedere la riforma entro luglio: “La politica smetta di litigare”

lavoratori_provinciaPALERMO – «La politica la smetta di litigare sulla pelle dei dipendenti delle ex Province. Faccia presto. Entro luglio, prima della pausa estiva, completi la riforma degli enti di area vasta». Leggi tutto “In piazza a Palermo i lavoratori delle ex Province per chiedere la riforma entro luglio: “La politica smetta di litigare””

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20

“Buona Scuola”, la riforma del governo Renzi vista con gli occhi dei riformisti del PD, Pippo Zappulla e Miguel Gotor

Pippo Zappulla - Miguel Gotor
Pippo Zappulla – Miguel Gotor

SIRACUSA – La riforma della scuola deve farsi ma con le dovute  e sostanziali modifiche. Questa in sintesi la posizione dei riformisti del PD, la minoranza, come oggi viene definita, all’interno del partito che governa il Paese con il suo segretario nazionale, Matteo Renzi, nel ruolo di presidente del Consiglio. Leggi tutto ““Buona Scuola”, la riforma del governo Renzi vista con gli occhi dei riformisti del PD, Pippo Zappulla e Miguel Gotor”

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20