Tre Comuni, Siracusa, Canicattini Bagni e Noto, insieme dicono NO al mega impianto fotovoltaico di 67,421 MWp su 100 ettari di terreno agricolo che cambierà l’ecosistema sugli Iblei

L’impianto alle porte di Canicattini Bagni metterebbe a rischio, deturpandolo e stravolgendolo un ampio territorio di grande pregio naturalistico, paesaggistico e storico, al centro dei siti Unesco di Siracusa, Noto, Palazzolo Acreide e Pantalica

(foto dal web)

I sindaci delle città di Siracusa, Francesco Italia, di Canicattini Bagni , Marilena Miceli, e di Noto, Corrado Bonfanti, con il vice presidente di AnciSicilia e presidente del Consiglio comunale di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, hanno inteso incontrarsi, al fine di addivenire ad unica azione di opposizione alla ripresentazione al Comune di Canicattini Bagni per il procedimento V.I.A. e P.AU.R., da parte della società Lindo s.r.l., con sede in via Nairobi 40 00144 Roma, del progetto relativo alla costruzione di un mega impianto industriale fotovoltaico a terra, collegato alla RTN potenza nominale 67,421 MWp, su un terreno agricolo di oltre 100 ettari, in località Cavadonna nei territori dei Comuni di Siracusa, Canicattini Bagni e Noto, la cui eventuale realizzazione metterebbe a rischio, deturpandolo e stravolgendolo irrimediabilmente, un ampio territorio alle porte dell’altopiano ibleo, di grande pregio naturalistico, paesaggistico e storico, al centro dei siti Unesco di Siracusa – Noto – Palazzolo Acreide e Pantalica oltre che la visione strategica di sviluppo dei territori interessati.

Leggi tutto “Tre Comuni, Siracusa, Canicattini Bagni e Noto, insieme dicono NO al mega impianto fotovoltaico di 67,421 MWp su 100 ettari di terreno agricolo che cambierà l’ecosistema sugli Iblei”

L’Amministrazione comunale di Canicattini Bagni dice NO al mega impianto fotovoltaico di circa 113 ettari: “Invasivo, deturpa il territorio !”

Approvata una delibera di indirizzo politico, trasmessa al Consiglio comunale, con le osservazioni negative preparate dai tecnici del Comune

L’area del territorio di Canicattini interessata dall’impianto, nella parte scura il territorio di Siracusa

Un deciso e fermo NO quello del Sindaco Marilena Miceli e della Giunta comunale di Canicattini Bagni con le osservazioni negative, espresse nell’atto di indirizzo politico approvato venerdì 5 Aprile 2019 con la Delibera di G.M. n. 48 trasmessa al Consiglio comunale per le competenze del caso, alla richiesta della società Lindo srl, con sede a Roma, di avere rilasciato il provvedimento di Valutazione di Impatto Ambientale, per la realizzazione di un mega impianto fotovoltaico di taglia industriale in località Cavadonna, a soli 2,1 km dal centro abitato, lungo la provinciale 14 “Maremonti”, in terreni con destinazione in parte agricola, in parte industriale-artigianale, e in parte a verde pubblico.

Leggi tutto “L’Amministrazione comunale di Canicattini Bagni dice NO al mega impianto fotovoltaico di circa 113 ettari: “Invasivo, deturpa il territorio !””

Canicattini, aggiudicate le gare per l’ampliamento dell’asilo nido e l’impianto d’illuminazione minieolico-fotovoltaico

Foto d'archivio
Foto d’archivio

CANICATTINI – Sono state assegnate nei giorni scorsi due delle gare bandite dal Comune di Canicattini Bagni nei mesi scorsi. Si tratta della gara per l’ampliamento dell’asilo nido comunale e quella per la fornitura e posa in opera dei pali per l’impianto di illuminazione da fonte sostenibile (mini eolico e fotovoltaico) nelle zone periferiche del centro abitato e nelle zone rurali. Leggi tutto “Canicattini, aggiudicate le gare per l’ampliamento dell’asilo nido e l’impianto d’illuminazione minieolico-fotovoltaico”

Truffa, frode ed evasione fiscale per milioni di euro, questa l’accusa della Guardia di Finanza a due società di Priolo

Impianti biomasse e fotovoltaico
Impianti biomasse e fotovoltaico

PRIOLO – Denunciati dalla Guardia di Finanza di Siracusa i due amministratori di altrettante società di capitali,  con l’accusa di truffa e frode ai danni della Regione Sicilia, nonché per reati fiscali, realizzati in concorso tra loro. Leggi tutto “Truffa, frode ed evasione fiscale per milioni di euro, questa l’accusa della Guardia di Finanza a due società di Priolo”

Due arresti a Priolo per tentato furto di pannelli fotovoltaici

impianto-fotovoltaicoPriolo – Stavano tentando di rubare alcuni pannelli fotovoltaici in Contrada Mostringiano a Priolo, ma vengono sorpresi dalla Polizia e arrestati. Si tratta di Christian Gennuso di 30 anni, e Carmelo Rosa di 35anni, entrambi di Priolo, ai quali, tra l’altro, sono stati sequestrati numerosi arnesi atti allo scasso, prima di essere sottoposti agli arresti domiciliari.