Per il Palazzolo -4 partite alla promozione, ma l’obiettivo della D passa dal risultato di domenica col Taormina

Davide Baiocco

PALAZZOLO – Mancano solamente quattro gare all’ambito traguardo chiamato serie D e quattro sono i punti che separano la capolista Palazzolo dalle seconde, l’Acireale ed il Pedara San Pio X.

Domani, però, c’è un altro ostacolo da superare, il Taormina, e per l’occasione, oltre agli infortunati Simone Figura, Fabio Messina e Samuel Garcia Bayon, al Palazzolo mancherà anche il tecnico Pippo Strano, che non potrà stare in panchina per squalifica e sarà sostituito dal preparatore atletico Carmelo Accaputo.

AlloScrofani Salustro”, il cui calcio d’inizio è previsto per le 16, si prevede il pubblico delle grandi occasioni con i gialloverdi che, anche nella rifinitura di questa mattina, sono apparsi molto motivati e concentratissimi.

La squadra, che ormai appare sempre più vicina ad un obiettivo che soltanto pochi mesi fa sembrava lontanissimo, non può assolutamente permettersi distrazioni, come spiega il centrocampista Davide Baiocco, uno di quelli che quotidianamente lavorano curando ogni particolare per far sì di non lasciare nulla o quasi al caso.

«Il segreto di una squadra che vince sempre è avere la mentalità vincentesottolinea Baioccosia nelle partite che durante gli allenamenti, come singoli, gruppo e come squadra. Bisogna affrontare ogni impegno sempre nella stessa maniera, e non pensare all’obiettivo minimo. Solo avere delle grandi ambizioni, che in questo caso sono rappresentate dalla conquista della serie D ma potrebbero essere anche superiori, ci porterà ad essere realmente performanti. Ed è proprio questo – conclude – che ho sempre cercato di fare in questo mestiere».

«Ci meritiamo questa promozione e lo abbiamo già dimostrato sul campoha sottolineato il presidente del Palazzolo  Graziano Cutrufopartita dopo partita. Ma per noi non è ancora il momento di fare festa, bisogna pensare soltanto a vincere con il Taormina. E per farlo serve più che mai il sostegno del pubblico, che domani, ne sono certo, riempirà ancora una volta la tribuna del nostro stadio».

La gara, che è valida per la dodicesima giornata del girone di ritorno, sarà diretta dal messinese Alfredo Iannello con la collaborazione degli assistenti Mario Chichi della sezione di Palermo e Francesco Piccichè di Trapani.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

RSS
Follow by Email
Linkedln
Share