Sabato a Siracusa l’ultimo appuntamento con “Assaggi di territorio” con i prodotti del siracusano a tutela Slow Food

SIRACUSA  – Si terrà sabato, alle 18:30, nei saloni dell’ex Convento del Ritiro in via Mirabella 31, la terza ed ultima tappa della manifestazione “Assaggi di territorio“, organizzata dalla condotta Slow Food di Siracusa, con il patrocinio dell’assessorato alle Attività produttive del Comune capoluogo guidato da Gianluca Scrofani.

Protagonisti di questo incontro sono i prodotti del territorio siracusano che Slow Food ha deciso di tutelare e valorizzare attraverso lo strumento dei Presìdi: la mandorla di Noto, la salsiccia di Palazzolo Acreide, l’olio di oliva extravergine dop Monti Iblei, il cavolo vecchio di Rosolini, e il miele di timo degli Iblei.

Le degustazioni saranno accompagnate da vini di aziende del territorio siracusano.

Dopo una breve presentazione dell’iniziativa, curata dal vice presidente regionale di Slow Food, Carmelo Maiorca, dal fiduciario della condotta di Siracusa, Francesco Motta e dal giornalista enogastronomico, Damiano Chiaramonte, si potranno assaggiare i prodotti preparati da professionisti del settore accompagnati dalla narrazione di riferimenti storico-culturali seguendo in buona sostanza la formula dei Laboratori del gusto.

L’iniziativa si inquadra nelle attività della condotta siracusana di Slow Food volte a sostenere le aziende agricole, gli artigiani, i pescatori, i ristoratori, cuochi artigiani e trasformatori che contribuiscono a difendere la ricca biodiversità del territorio, tramandando saperi, pietanze, dolci e altre specialità, nel solco della tradizione.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *