Sabato e domenica a Cassibile la tradizionale passeggiata ecologica “Insieme per l’ambiente”

CASSIBILE – Si svolgerà sabato 27 e domenica 28 maggio a Cassibile, la tradizionale passeggiata ecologica in bicicletta “Insieme per l’ambiente”. Leggi tutto “Sabato e domenica a Cassibile la tradizionale passeggiata ecologica “Insieme per l’ambiente””

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20

Si presenta martedì all’Assessorato regionale all’Agricoltura “Life ConRaSi”, progetto per salvare tre specie di rapaci

Aquila di Bonelli
Aquila di Bonelli

PALERMO – Verranno presentati martedì, alle ore 11, nella sede dell’Assessorato regionale all’Agricoltura, in  viale Regione Siciliana a Palermo, i risultati del progetto “Life ConRaSi”, per la conservazione di tre specie di rapaci a rischio: l’Aquila di Bonelli,  il Capovaccaio, e il Falco Lanario. Leggi tutto “Si presenta martedì all’Assessorato regionale all’Agricoltura “Life ConRaSi”, progetto per salvare tre specie di rapaci”

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20

Rigettare l’appello del Ministero per il Muos, la relazione del Collegio dei verificatori non scioglie il dubbio di nocività

L'impianto Muos di Niscemi
L’impianto Muos di Niscemi

SIRACUSA – Il Comitato regionale siciliano di Legambiente, il WWF, l’Associazione movimento “No Muos” Sicilia, i Comuni di Modica e Gela, e privati cittadini, insistono perché l’appello del Ministero della Difesa, favorevole all’installazione del sistema di comunicazione militare Muos, sia rigettato per il principio di precauzione. Leggi tutto “Rigettare l’appello del Ministero per il Muos, la relazione del Collegio dei verificatori non scioglie il dubbio di nocività”

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20

Sindaci ambientalisti pescatori e comitati “no triv” oggi insieme per dire “NO” alle trivellazioni in Sicilia

Palermo – Hanno protestato ancora una volta insieme, i Comuni, con i sindaci e l’AnciSicilia, le Associazioni ambientaliste, da Greenpeace a Legambiente, al Wwf, ai Comitati spontanei “No Triv”, alle Associazioni dei pescatori che vedono morire il loro mare e la loro attività se continuano le trivellazioni petroliferi e per il gas, autorizzate dal decreto Sblocca Italia e dalla governo regionale presieduto da Crocetta, che con i petrolieri un accordo l’ha già firmato per Gela e per il Canale di Sicilia.

la manifestazione di oggi a Palermo contro le trivellazioni
la manifestazione di oggi a Palermo contro le trivellazioni

La richiesta dei tanti, che oggi pomeriggio erano davanti a Palazzo d’Orleans, è proprio rivolta principalmente a lui, al governatore della Sicilia, colui che doveva fare la rivoluzione che è subito abortita davanti ai problemi economici di una Regione (3 miliardi a quanto pare il buco) che non riesce a decidere su nulla, soprattutto, su quale debba essere il futuro, in termini di sviluppo, dell’isola.

Per Crocetta, a cui si chiede di impugnare, così come hanno già fatto i governatori di Abruzzo, Campania, Lombardia, Marche, Puglia e Veneto, la legge 166/2014 di conversione del decreto 133/2014, la famosa Sblocca Italia, il futuro girerebbe attorno al vecchio sistema del petrolio e della raffinazione (ma ormai in Sicilia il petrolchimico è fortemente in crisi come dimostrano le dismissioni nell’area industriale di Siracusa), e non nel modello “sostenibile” che reclamano i sindaci con l’AnciSicilia, per valorizzare le produzioni di qualità e le risorse culturali e turistiche di una terra che non vuole più essere “sfruttata e abbandonata”, né tantomeno piattaforma militare nel Mediterraneo come sta avvenendo con il Mous, piuttosto una piattaforma di speranza per i tanti giovani costretti ad andare via.

La Sicilia ha ben altro da offrire, ma un abisso divide il modello Crocetta-Eni da quello dei sindaci e dell’Anci, affiancati dal sistema di azione locale dei Gal e delle Agenzie di sviluppo.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20

Sindaci e comitati “no triv” si preparano alla mobilitazione di venerdì pomeriggio davanti a Palazzo d’Orleans a Palermo

Trivelle-offshore-Sicilia-GreenpeacePalermo – Si è tenuta questa mattina all’Ars la conferenza stampa indetta da ANciSicilia e M5S, per spiegare i motivi del “no” alle trivellazioni imposte dal decreto Sblocca Italia del governo nazionale, convertito in legge, e dal governatore Crocetta che ha siglato l’accordo con Eni per le trivellazioni off-shore nel Mediterraneo. Leggi tutto “Sindaci e comitati “no triv” si preparano alla mobilitazione di venerdì pomeriggio davanti a Palazzo d’Orleans a Palermo”

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon0
Tweet 20